News

Paolo Tofoli: “Stracontento di tornare a Tuscania”

Pubblicato il

Con l’arrivo sulla panchina della Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley di Paolo Tofoli prende il via ufficialmente per la società del presidente Pieri la nuova stagione 2019/2020, quella che vedrà la formazione bianco azzurra per la prima volta cimentarsi nel campionato nazionale di A3.

Ex palleggiatore, campione del Mondo e d’Europa, il cinquantaduenne coach marchigiano torna sulla panchina del Tuscania Volley dopo le esperienze con Emma Villas Siena, New Mater Castellana e Aurispa Alessano.

“Sono ‘stracontento‘ di tornare a Tuscania -dichiara entusiasta- del resto qui conosco un po’ tutti. Ci sono stato tre anni, tre anni bellissimi della mia carriera con la promozione dalla serie B alla serie A, la semifinale play-off persa con Sora che credo sia, finora, il risultato più alto che abbia raggiunto Tuscania”.

Cosa ti ha spinto ad accettare la proposta del Ds Cappelli?

“Sandro mi ha convinto dicendo che c’era un progetto per far ricrescere l’entusiasmo, per riportare Tuscania in alto. Cercheremo di allestire una squadra il più forte possibile per salire dalla A3 alla A2”.

Che Tuscania Volley sarà?

“In questi giorni sarò a Tuscania per iniziare da subito a costruire una squadra competitiva. Non sarà facile perché l’A3 è un campionato a ventiquattro squadre di cui solo una salirà, ci sarà un solo straniero per cui bisognerà prendere gli italiani buoni. Vedremo, sono contento, stimolato a far bene. Ritroverò un ambiente che mi sembra di non aver mai lasciato, insomma mi sembrerà di essere ‘quasi a casa'”.

Giancarlo Guerra – Ufficio Stampa Tuscania Volley

(in foto Paolo Tofoli con il Presidente Pieri presso il ristorante sponsor Campagna Amica Il Romitorio a Tuscania)

Condividi: