La Bolgia

Tuscania è un piccolo paese che da più di 50 anni parla di schemi e gioca a pallavolo, che da sempre crede nell’opportunità di poter raggiungere obiettivi importanti, al punto che è difficile oggi distinguere i tifosi dagli abitanti.

Tutti si identificano ne “La Bolgia”, la tifoseria simbolo della passione per il nostro sport e la nostra squadra.

La Bolgia

La tifoseria è nata durante il campionato di serie C e durante la stagione della serie B1 ha toccato l’apice coinvolgendo tutto il paese, specie durante i PlayOff.

Una volta in serie A2 il movimento, in cui collaborano tutti a titolo gratuito, ha rafforzato la propria organizzazione, ha visto la creazione del logo della Bolgia e del Tuscania Volley e la composizione dell’inno “Oltre la rete benvenuti nella Bolgia”.

Il punto di ritrovo è il Bar Centrale, dove nascono tutte le idee del movimento e dove è stato girato il filmato “Tuscania un paese nel Volley”.

La domanda è quindi spontanea: cos’è la Bolgia?

La Bolgia sono tantissime persone che ruotano intorno a questa squadra per amore dello sport del Tuscania Volley e del proprio paese Tuscania. Sono tutte quelle persone che nonostante un set sia andato male si alzano in piedi e riempiono di applausi la propria squadra e poi iniziano a rullare incessantemente i propri tamburi fino a trascinarla alla Vittoria.

La Bolgia sono tutte quelle persone che portano avanti i vari settori giovanili del Volley maschile e femminile, sono i ragazzi delle diverse squadre e tutte quelle famiglie che accompagnano i propri figli agli allenamenti ed alle partite.

La Bolgia sono i fotografi, i designer, i giornalisti e gli speakers che seguono la squadra.

La Bolgia sono quella banda del Bar Centrale che inventa Inni, foto, magliette e filmati per valorizzare la nostra squadra ed il nostro Paese Tuscania.

La Bolgia sono il Presidente Angelo Pieri, il Direttore Sportivo Alessandro Cappelli, tutto lo staff tecnico e medicoDon Giuseppe Vittorangeli, che negli anni ’60 ha inventato la pallavolo a Tuscania, sono coloro che tra mille difficoltà riescono ad affrontare un campionato di pallavolo di serie A2.

La Bolgia sono quelle persone che dietro le quinte incessantemente sono alla ricerca di sponsor grandi e piccoli che sostengono questa meravigliosa avventura.

La Bolgia sono gli allenatori che fanno questo cammino insieme a noi.

La Bolgia sono tutti gli atleti che danno tutto per raggiungere i migliori risultati.

La Bolgia sono tutti gli appassionati di pallavolo che si ritrovano al palazzetto, si dimenticano chi sono nella vita di tutti i giorni e per due ore si trasformano in un unica cosa…una famiglia che griderà il tuo nome ogni volta che ne avrai bisogno!”

(parole di Mario Stendardi)

Condividi: