Categoria: News

Notizie recenti

Tuscania in trasferta a Gioia del Colle

Trasferta in Puglia per la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania in campo domani alle 18 al PalaCapurso di Gioia del Colle (Ba) per affrontare la Gioiella nella decima di ritorno della serie A2 Credem Banca.

Dopo la vittoria su Cisano Bergamasco di domenica scorsa, che ha riaperto di fatto il discorso salvezza, i ragazzi di coach Nacci hanno affrontato una settimana di lavoro sulle ali del ritrovato entusiasmo e sono pronti a dare filo da torcere contro la più quotata avversaria. I pugliesi occupano infatti la quarta posizione in classifica, ovvero sono tra le favorite per un posto nella pool promozione. All’andata finì 0/3 per gli ospiti con il Tuscania alle prese con il primo serio infortunio della stagione occorso a Piedepalumbo.

E proprio al palleggiatore napoletano abbiamo chiesto di presentarci l’incontro.

“Loro sono una squadra ben attrezzata in corsa, appunto, per un posto per i play off di A1. Andremo ad affrontare una formazione con ottime individualità e forte come collettivo. Dovremo impegnarci al massimo per cercare di ottenere un risultato. Da parte nostra, abbiamo molto entusiasmo grazie anche alla vittoria su Cisano Bergamasco della settimana scorsa e siamo comunque ben determinati a scendere in campo con l’obiettivo di fare punti per cercare di ottenere un posto per i play off. All’andata fummo sfortunati, da lì cominciò la nostra serie di incidenti, con il mio infortunio, anche se giocammo una buona partita, trascinati dai nostri tifosi. Sarà una partita difficile, il palazzetto di Gioia è molto caloroso, noi cercheremo di fare del nostro meglio”.

A proposito di infortuni, buone nuove dall’infermeria con il ritorno in squadra di Matteo Pizzichini che partirà dalla panchina.

La probabile formazione ospite vede l’italo-argentino Kindgard al palleggio con opposto il tedesco Prolingheueur. Schiacciatori: il bielorusso Radziuk e Sideri, Centrali: Sighinolfi e Usai. Libero: Frigo, Mvp al PalaMalè.

A dirigere l’incontro, i signori Giuseppe De Simeis e Davide Morgillo. Fischio di inizio: ore 18,00.

La gara sarà in diretta su Lega Volley Channel (www.elevensports.it), aggiornamenti in tempo reale sul sito www.legavolley.it o, al termine di ogni set, sulla pagina Facebook Tuscania Volley.

Ufficio stampa: Giancarlo Guerra

Foto: Luca Laici

Condividi:

Tuscania supera Cisano e riapre il discorso play-off

Torna a vincere la Maury’s Italiana Assicurazione Tuscania opposta ieri sera alla Tipiesse Cisano Bergamasco nella nona giornata di ritorno della serie A2 Credem Banca. Dopo oltre un’ora e mezza di battaglia ad avere la meglio è la squadra di Vincenzo Nacci grazie anche ad un Rocco Panciocco in grande spolvero autore di 24 punti e alla fine eletto Mvp dell’incontro. All’ultimo minuto, Nacci deve fare a meno di De Marchi che non riesce a recuperare un infortunio occorsogli in allenamento.

Al fischio di inizio il Tuscania schiera Soli in palleggio, Osmanovic opposto, Panciocco e Formela schiacciatori, Fall e Fabi centrali e Sorgente libero.

Cisano Bergamasco risponde con Sbrolla in palleggio, Baldazzi opposto, Milesi e Piccinini centrali, Ruggieri e Djukic di banda, libero: Brunetti.

Primo set – Si parte punto a punto fino all’ace di Djukic che costringe Nacci a chiamare il primo time out 4/7. Alla ripresa del gioco è lo stesso schiacciatore montenegrino che sbaglia dai 9 metri 5/7. Muro di Fabi su Ruggeri e due ace di fila di Soli portano avanti Tuscania. Questa volta è Zanchi a richiamare i suoi in panchina 8/7. Al rientro in campo è Baldazzi che mette a terra un attacco 8/8. Dentro Cappelletti per Osmanovic per la battuta. Ancora punto a punto fino all’ace di Panciocco 21/19 sul quale Zanchi chiama il suo secondo time out. Al rientro Baldazzi spara fuori 22/19. Cisano riduce le distanza, Nacci ricorre al secondo time out 22/21. Alla ripresa del gioco è Djukic che trova un mani fuori 22/22. Due muri consecutivi, di Baldazzi su Formela e Djukic su Osmanovic, ed è primo set point Cisano 22/24. Un primo tempo di Fall annulla 23/24. Dentro Buzzelli per Fall al servizio, Djukic mette a terra per il set 23/25.

Secondo set – Parte forte Tuscania con Soli al servizio 5/0, Zanchi ferma il tempo. Alla ripresa è ancora ace di Soli. Nella Tipiesse dentro Costa per Djukic 6/0. Palla slash messa a terra da Panciocco 9/3, ancora massimo vantaggio Tuscania. Ace di Baldazzi, Cisano accorcia 11/8. Nacci ferma il tempo 11/9. Al rientro è Osmanovic che mette a terra il 12/9. Fabi prende il nastro, parità 12/12. Costa trova il mani fuori del vantaggio ospite 12/13. Formela risolve uno scambio prolungato con una bella diagonale 13/13. Punto a punto, doppio cambio Tuscania, Piedepalumbo e Buzzelli per Soli e Osmanovic 17/17. Attacco di Baldazzi, il primo arbitro chiama video check: punto ospiti 17/18. Nel Cisano dentro Gaggini per Ruggeri. Nel Tuscania tornano Osmanovic e Soli per Piedepalumbo e Buzzeli. Zanchi chiude il cambio 20/21. Primo tempo di Fabi 21/21 Osmanovic chiude uno scambio prolungato 22/21, Zanchi chiama il time out. Alla ripresa Costa trova un mani fuori 22/22. Attacco vincente di Panciocco 23/22. Formela spara fuori, Nacci chiede il video check. Le riprese confermano la decisione arbitrale 23/23. Muro di Fall su Piccinini, set point Tuscania 24/23. Lo stesso centrale ospite annulla 24/24. Ancora attacco vincente di Panciocco 25/24. Errore ai 9 metri dello stesso schiacciatore 25/24. Osmanovic spara fuori, ancora video check Tuscania: le riprese danno ragione agli arbitri 25/26, set point Cisano. Formela annulla 26/26. Costa mette a terra 26/27. Formela trov ail mani fuori 27/27. Baldazzi risolve uno scambio prolungato 27/28. Incomprensione Soli Fabi e Cisano si aggiudica anche il secondo parziale 27/29.

Terzo set – Si parte punto a punto. Attacco vincente di Costa, Tuscania chiede di vedere le riprese che le danno ragione 7/4. Alla ripresa è Osmanovic che mette a terra l’8/4. Pipe vincete di Panciocco 11/6, Zanchi ferma il tempo. Un primo tempo di Milesi conclude uno scambio prolungato 12/10. Ace di Formela e pipe dello stesso polacco: Tuscania prova ad allungare 15/11. Palla slash messa terra da Panciocco, Zanchi ferma il tempo 16/11. Al rientro primo tempo vincente ospite 16/12. Muro di Panciocco, massimo vantaggio Tuscania 18/13. Baldazzi fuori misura 19/13. Nel Cisano fuori Costa e Baldazzi dentro Gaggini e Lozzi. Muro vincente di Fall 20/13. Ancora Panciocco due volte a segno 22/14. Attacco vincente di Formela e set point Tuscania 24/16. Panciocco sbaglia dai 9 metri 24/17. Anche Lozzi sbaglia al servizio, il set è di Tuscania 25/16.

Quarto set – Si va avanti con il cambio palla. Panciocco risolve uno scambio prolungato 12/11. Zanchi ricorre al time out. Al rientro ace di Formela 13/11. Osmanovic mette fuori dai 9 metri, Nacci chiede di vedere le riprese che gli danno ragione 16/13. Zanchi chiede il time out. Alla ripresa attacco vincente di Panciocco 17/13. Attacco vincente di Formela 19/15. Nel Cisano fuori Ruggeri per Gaggini che sbaglia il servizio 21/16. Osmanovic trova un mani fuori 22/18. Fuori Sbrolla per Lozzi 23/20. Ace di Djukic, Nacci ferma il tempo 23/21. Djukic dai nove metri mette in difficoltà la ricezione avversaria 23/22, Nacci ricorre al secondo time out. Alla ripresa ace del montenegrino 23/23. Lo stesso mette fuori dai 9 metri, Zanchi chiede il video-check che dà ragione agli arbitrio. Nel Tuscania dentro Buzzelli e Piedepalumbo per Osmanovic e Soli. Panciocco mette a terra il punto che vale il parziale 25/23.

Quinto set – Punto a punto con Panciocco in evidenza 6/4. Nel Cisano dentro Costa per Ruggeri. Attacco fuori di Costa, Zanchi ricorre al video check, le riprese danno ragione agli arbitri 7/4. Alla ripresa del gioco Piccinini risolve uno scambio prolungato 7/5. Osmanovic mette a terra l’8/5. Si va al cambio campo con Tuscania in vantaggio. Ace di Fabi 10/6, Zanchi ricorre al time out. Alla ripresa scambio prolungato risolto da Costa 10/7. Torna in campo Ruggeri. Primo tempo di Fall 12/8. Nel Cisano dentro Baldazzi per Lozzi. Nacci ferma il tempo 12/9. Djukic spara a rete ed è primo match point Tuscania. Dentro Buzzelli e Piedepalumbo per Osmanovic e Soli 14/11. Attacco vincente di capitan Buzzelli e Tuscania ritrova la vittoria 15/11.

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA / TIPIESSE CISANO BERGAMASCO 3/2

23/25 – 27/29 – 25/16 – 25/23 – 15/11

(26′, 34′, 23′, 29′, 18)

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: Panciocco 24, Osmanovic 24, Soli 5, Formela 24, Fall 9, Fabi 8, Buzzelli 1, Sorgente (L1), Gentilini (L2), Piedepalumbo, Cappelletti, Sartori, Ragoni. All. : Nacci, Russo

Tipiesse Cisano Bergamasco: Djukic 17, Milesi 11, Baldazzi 21, Ruggeri 1, Piccinini 17, Sbrolla 1; Brunetti (L1), Gaggini, Costa 8, Burbello, Lozzi, Genovese, Pozzi (L2). All.: Zanchi, Carenini

Arbitri: Massimo Rolla e Mariano Gasparro

Ufficio Stampa: Giancarlo Guerra

Foto: Luca Laici

Condividi:

Tuscania, con Cisano per i tre punti

Dopo le due trasferte di fila la Maurys Italiana Assicurazioni Tuscania Volley torna domani al PalaMalè di Viterbo per incontrare Tipiesse Cisano Bergamasco nel match valido per la nona di ritorno del girone blu della serie A2 Credem Banca. Una sfida tra le ultime due della classifica, Cisano precede Tuscania di tre punti; per i ragazzi di Vincenzo Nacci una delle ultime occasioni per centrare l’accesso ai play-off A2.

Contro la neopromossa Cisano all’andata finì 3/0 per i bergamaschi che grazie al successo superarono in classifica proprio i laziali.

“Questa partita è per noi molto importante -dichiara il giovane centrale Bara Fall – fondamentale per il prosieguo della stagione. Rispetto all’andata Cisano Bergamasco si è rinforzata, ha preso uno schiacciatore nuovo. Sono una squadra che gioca insieme da molto tempo, hanno due centrali forti, un opposto giovane e un palleggiatore esperto, Sbrolla, molto bravo. Per quanto ci riguarda, in settimana abbiamo preparato la partita nei minimi dettagli, siamo carichi, sappiamo che è importante. Contiamo molto sull’apporto del nostro straordinario pubblico che sarà sicuramente l’uomo in più in campo”.

Per gli ospiti stessa formazione dell’andata se si eccettua l’innesto del montenegrino Djukic arrivato a fine gennaio. Questa la probabile formazione di coach Zanchi: Sbrolla al palleggio con il giovane Baldazzi opposto, schiacciatori Ruggieri e Djukic, centrali Milesi e Piccinini, libero: Brunetti.

A dirigere l’incontro i signori Massimo Rolla e Mariano Gasparro. Diretta Lega Volley Channel ore 18.

Ufficio stampa Tuscania Volley: Giancarlo Guerra

Photo: Luca Laici

Condividi: