Archivio NewsNews

Tuscania troppo fallosa, Macerata si prende i tre punti

Pubblicato il

Non bastano alla Maury’s Com Cavi Tuscania i 29 punti messi a segno da un Siim Polluaar in giornata di grazia per avere la meglio su una Menghi Macerata giunta a Viterbo decisa a tornare in corsa per un posto play-off.

Nel gelo del PalaMalè i ragazzi di Paolo Tofoli non riescono mai ad entrare in partita, subiscono il servizio avversario e non riescono ad opporsi efficacemente agli attacchi di un Alejandro Rizo davvero spina nel fianco del muro bianco azzurro e miglior realizzatore dell’incontro con i suoi 31 punti messi a segno. Nonostante la sconfitta, la Maury’s Com Cavi Tuscania conserva comunque la seconda posizione in classifica in virtù della vittoria della capolista Grottazzolina che in casa si impone 3/1 su Roma Volley.

Al fischio di inizio, Paolo Tofoli propone la formazione tipo con Leoni in regia e Polluaar opposto, centrali Ferraro e Ceccobello, in banda De Paola e Rossatti, libero Pace. Il coach ospite, Adriano Di Pinto, risponde con Monopoli in palleggio con Rizo in diagonale, Calonico e Porcello centrali, bande Bruno e Nasari, libero Gabbanelli.

Primo set: Si parte con un ace di Bruno e un primo tempo di Ceccobello. Punto a punto fino al 14/16 quando due attacchi fuori misura costringono Tofoli a richiedere il time-out. Al rientro su un primo tempo di Ceccobello Macerata chiede il video-check: le riprese confermano il punto ai padroni di casa 15/16. Tofoli cambia Ceccobello con capitan Buzzelli per il servizio. Macerata prova a scappare con Nasari che chiude uno scambio prolungato 16/19. Ancora Nasari trova il mani fuori del muro 17/20. Rizo mette a terra il 17/21 e Tofoli chiama il secondo time-out. Alla ripresa, attacco vincente di Polluaar 18/21. Cambio Tuscania, dentro Ceccoli per Ferraro per la battuta 19/23. Attacco vincente di Calonico e primo set point per gli ospiti. Polluaar trova il mani fuori e annulla 21/24. Rossatti fuori misura dai nove metri, il primo parziale se lo aggiudica Macerata 21/25.

Secondo set: Servizio fuori di Calonico, Di Pinto chiede il video-check che gli dà ragione. Attacco fuori di Porcello, ancora video-check chiesto da Macerata che si vede assegnare il punto 4/5. Rizo chiude uno scambio prolungato e Macerata allunga 5/8. Tofoli chiede il primo time-out. Al rientro, attacco vincente ed ace di Polluaar 7/8. L’opposto estone sembra incontenibile e riporta i suoi in parità 10/10. Attacco vincete di Rossatti, Di Pinto ricorre al time-out 11/10. Al rientro Nasari mette a terra l’11 pari. Muro vincente di Monopoli su Rossatti 11/13. Un muro di Polluaar su Bruno chiude un lungo scambio 15/16. Calonico mette fuori un primo tempo, 16 pari. Ace di Nasari 16/18. Bruno trova il mani fuori 16/19, time out chiesto da Tofoli. Al rientro attacco vincente di Rizo 16/20. Due ace di Rizo regalano il primo set point a Macerata, 19/24. Attacco vincente di Bruno e i marchigiani portano a casa anche il secondo parziale 20/25.

Terzo set: E’ un punto a punto. Rizo mette fuori, Di Pinto chiede il video-check per invasione. Le riprese confermano la decisione degli arbitri 14/12. Macerata chiede il time-out. Al rientro Polluaar trova il mani fuori del muro 15/12. Doppio ace di Rizo, parità 15/15. Primo tempo fuori misura di Ferraro, Tofoli chiede il video-check che confermano il punto agli ospiti 16/17. Macerata cambia Monopoli con Menichetti. Attacco vincente di Rossatti, 18 pari, Di Pinto chiude il cambio. Primo tempo di Ceccobello, ancora time-out Macerata 20/19. Attacco vincete di De Paola, nel Tuscania dentro Buzzelli per Ceccobello 21/20. Muro di Ferraro su Calonico 22/20. Ancora muro di Polluaar su Bruno, Di Pinto chiede il video-check che conferma la decisione arbitrale 23/20. Muro di Ferraro su Rizo, set point Tuscania 24/20. Polluaar trova il mani fuori del muro, set Tuscania 25/20.

Quarto set: Si riparte punto a punto. Rizo trova il mani fuori del muro, Macerata prova a subito a scappare 8/11. Muro di Polluaar su Bruno 10/11. Attacco vincente dello stesso Polluaar, 11 pari. Attacco fuori di Rizo, Di Pinto chiede il video-check per invasione, le riprese assegnano il punto a Macerata 11/12. Nei marchigiani dentro Stella per Porcello per il servizio. Rizo spara fuori, Macerata chiama il video-check che gli dà ragione 12/13. Una pipe di Nasari chiude uno scambio prolungato, Tofoli chiede il video-check. Le riprese danno ragione agli arbitri 14/16. Ace di Rizo e attacco vincente di Bruno, Macerata allunga 15/19. Tofoli chiama il time-out. Alla ripresa ancora ace di Rizo 15/20. Attacco vincente dello stesso opposto cubano per il 16/21. Dentro Menichetti per Monopoli 18/21. Primo tempo di Ceccobello, 19/22. Dentro Buzzelli per la battuta. Attacco vincente di Rizo, primo match point Macerata. Il muro di Rizo su De Paola chiude i giochi. Vince Macerata 1/3.

Maury’s Com Cavi Tuscania – Menghi Macerata 1/3

(21/25 – 20/25 – 25/20 – 19/25)

Note: Durata set: 25′, 26′, 32′, 29′

Arbitri: Mariano Gasparro e Beatrice Cruccolini.

Maury’s Com Cavi Tuscania: Leoni 1, De Paola 8, Ceccobello 6, Polluaar 29, Rossatti 15, Ferraro 5, Ranalli (L), Buzzelli, Pace (L), Tognoni, Ceccoli, Campana. All. Tofoli. Ass. Barbanti

Menghi Macerata: Nasari 14, Tinelli, Porcello 6, Menichetti, Calonico 10, Monopoli 1, Pasquale, Bruno 12, Rossignoli, Monopoli, Stella, Rizo 31, Gabbanelli, Valenti. All.: Di Pinto. Ass.: Domizioli

Giancarlo Guerra

Ufficio Stampa Tuscania Volley

Foto: Luca Laici

Condividi: