Categoria: News

Notizie recenti

Tuscania nella tana della capolista Piacenza

Trasferta piena zeppa di insidie per la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley ospite della capolista Gas Sales Piacenza per la settima di ritorno del girone blu della serie a2 Credem Banca.

Fresca vincitrice della Del Monte Coppa Italia quella lombarda è senza dubbio la squadra più forte della A2 e, di conseguenza, anche la più accreditata per il salto di categoria. Nonostante il duello testa/coda gli uomini di Vincenzo Nacci faranno di tutto per sovvertire il pronostico puntando a confermare quanto di buono fatto vedere nell’ultima gara disputata al PalaMalè quando si imposero 3/0 sull’altra favorita del campionato, quella Olimpia Bergamo a lungo in cima alla classifica e, guarda caso, altra finalista di Coppa.

“Durante queste due settimane abbiamo lavorato molto bene -ammette Adi Osmanovic, mvp dell’incontro con Bergamo. Siamo consapevoli di dover affrontare la squadra più forte della serie A2, cercheremo quindi in tutti i modi di giocare la nostra miglior pallavolo per provare a strappare qualche punto”.  “Per noi –prosegue il giovane opposto bosniaco- sarebbe il giusto coronamento dell’ottimo lavoro fatto negli ultimi tempi: daremo il massimo sperando di poter ripetere la stessa prestazione che abbiamo fatto contro Bergamo”.

La novità per quanto riguarda il Tuscania sarà il pieno recupero di Tommaso Fabi di nuovo nella piena disposizione del tecnico.

Gas Sales Piacenza sarà invece in campo con la stessa formazione dell’andata, con Paris al palleggio, Fei opposto, schiacciatori Yudin, Klobucar e Mercorio che si alternano, al centro Tondo e Copelli, libero Fanulli. All. Massimo Botti.

All’andata finì 0/3 per i piacentini con Tuscania che dopo aver tenuto nei primi due set (24/26 e 20/25) si arrese solo nel finale (17/25).

L’incontro, in diretta su Lega Volley Channel e Sportube, con aggiornamenti in tempo reale sui canali social Tuscania Volley, sarà diretto dai signori Alessandro Oranelli e Marco Turtù. Si gioca alle 18.

Ufficio stampa: Giancarlo Guerra

Foto: Luca Laici

Condividi:

Entusiasmo alle stelle. Tommaso Fabi di nuovo disponibile

La vittoria sull’Olimpia Bergamo di due domeniche fa ha letteralmente galvanizzato la Maurys Italiana Assicurazioni Tuscania Volley tanto che ora tutti, la società, i tecnici e, soprattutto, i giocatori credono fermamente nella possibilità di riagganciare Taviano, ovvero raggiungere quella dodicesima posizione che consentirebbe a capitan Buzzelli e compagni di giocarsi i play-off serie A.

“Questa settimana ci siamo allenati con entusiasmo -dichiara coach Nacci ai microfoni di una emittente Tv. Contro Bergamo non è stato importante il solo risultato ma il modo con il quale è maturato, ovvero siamo riusciti a mantenere costante l’attenzione per tutti e tre i parziali, cosa che fino ad allora si era limitata solo alle fasi iniziali”.

Ottime notizie provengono inoltre dall’infermeria con Tommaso Fabi che ha completato il recupero e domenica con Piacenza sarà disponibile al cento per cento.

Fresca vincitrice della Del Monte Coppa Italia Serie A2, dove in finale ha superato al tie-break proprio l’Olimpia Bergamo, la Gas Sales guida con 49 punti la classifica del girone blu.

“E’ una squadra costruita per fare il salto di categoria -commenta il coach biancoazzurro- e il fatto che si sia aggiudicata la Coppa sta a testimoniarlo. Non sarà una partita facile, ma noi dobbiamo conquistare punti dappertutto, dobbiamo aver più fame di loro: il nostro campionato inizia da Piacenza”.

Intanto, a testimoniare il recuperato entusiasmo, venerdì sera (15 febbraio) dalle ore 20, al ristorante Il Trebbo di Tuscania tre camerieri d’eccezione, Alessandro Sorgente, Rocco Panciocco e il neo laureato Pierpaolo Piedepalumbo, serviranno ai tavoli a disposizione di tifosi e appassionati. (Prenotazioni: 366.1500132 posti limitati).

Ufficio stampa: Giancarlo Guerra

Foto: Luca Laici

Condividi:

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley c’è!!!

Un Tuscania che non ti aspetti domina letteralmente la seconda della classe e riapre di fatto il discorso salvezza. Gli uomini di Nacci trovano finalmente quella continuità di gioco che mancava da tempo e approfittano di una Olimpia Bergamo scesa in campo senza l’ex Shavrak e sicuramente con la testa altrove, ovvero alla finale di Coppa Italia di domenica prossima a Bologna con Piacenza. Ciò non toglie valore alla prestazione davvero super di capitan Buzzelli e compagni, apparsi a tratti davvero incontenibili.

Coach Nacci schiera la sua squadra con Soli in regia, Osmanovic opposto, Cappelletti e Fall al centro, Formela e Panciocco schiacciatori, Sorgente libero.

Spanakis risponde con Garnica in palleggio con Romanò opposto, Erati e Cargioli centrali, Sette e Tiozzo in banda, Innocenti come libero.

Primo set – Parte forte l’Olimpia 1 /4, Nacci chiama il primo time out. Al rientro, attacco vincente di Formela 2/4. Che poi piazza due ace di fila 4/4. Muro di Osmanovic e fallo in attacco ospiti, Tuscania si porta avanti 7/5. Punto a punto con i padroni di casa che mantengono il vantaggio 10/8. Sette spara fuori, Tuscania +3, Spanakis ferma il tempo 14/11. Alla ripresa del gioco, muro di Panciocco su Romanò, Spanakis chiede il video-check che dà ragione agli arbitri 15/11. Fallo a rete Olimpia massimo vantaggio Tuscania 17/12. Osmanovic spara fuori, Nacci chiede le riprese per invasione del muro avversario. Il video-check conferma la decisione arbitrale 17/15. Alla ripresa, Romanò spara a rete dai nove metri 18/15. Muro di Panciocco sullo stesso Romanò 19/15, Spanakis chiama il suo secondo time-out 19/15. Osmanovic spara a rete 19/16. Doppio cambio Tuscania, fuori lo stesso Osmanovic e Soli, per capitan Buzzelli e Piedepalumbo. Attacco vincente di Buzzelli 20/16. Ace di Panciocco 22/16 il Tuscania allunga. Ancora Buzzelli 23/16. Grande attacco di Formela ed è il primo set point Tuscania 24/18. Esce Fall per De Marchi che va in battuta. Ace del nuovo entrato, Tuscania si aggiudica il primo parziale 25/18.

Secondo set – Tuscania in campo con lo starting six. Si parte all’insegna dell’equilibrio. Punto a punto fino a che Romanò mette fuori 10/8. Formela trova un mani fuori, Spanakis chiede il video-check per invasione. Le riprese danno ragione agli arbitri 11/8. Osmanovic mette fuori, Nacci ricorre alle riprese per invasione del muro. Il video-check dà ragione al direttore di gara 11/10. Pipe di Formela, 12/10. Ace di Romanò, Bergamo si riporta in parità 13/13. Punto a punto fino a che tre attacchi vincenti di Osmanovic portano Tuscania sul 19/17. Coach Spanakis ferma il tempo. Esce Cappelletti per Fabi che va al servizio. Nel Tuscania doppio cambio Buzzelli/Osmanovic, Piedepalumbo Soli, Spanakis ferma il tempo 21/19. Al rientro, mani fuori del muro locale, Nacci ricorre al time-out 21/20. Al rientro attacco vincente di Buzzelli 22/20. Primo tempo di Fall, 23/22. Ancora capitan Buzzelli ed è primo set-point Tuscania 24/22. Muro vincente di Osmanovic e secondo parziale Tuscania 25/22.

Terzo set – Tuscania parte forte, Osmanovic Formela, ace di Panciocco e ancora mani fuori di Formela 4/0 Tuscania. Bergamo chiede il time-out. Al rientro, muro vincente di Formela e poi di Osmanovic, Tuscania prende il largo 6/0. Attacco vincente di Osmanovic 7/0. Fallo a rete ospiti 8/0. Ancora Osmanovic 9/0. Azione prolungata conclusa fuori misura da Erati 10/1. Entra Fabi in battuta 11/3. Punto a punto con Tuscania che mantiene il vantaggio 14/5. Attacco vincente di Cappelletti, massimo vantaggio Tuscania 18/8. I ragazzi di Nacci sembrano incontenibili, 19/9. Attacco vincente Panciocco. Entrano Buzzelli e Piedepalumbo per Osmanovic e Soli 21/13. Muro di Fall su Romanò, Spanakis chiede di vedere le riprese che danno ragione agli arbitri 22/14. Romanò spara a rete dai nove metri ed è primo match point Tuscania 24/17. Buzzelli sbaglia dai nove metri 24/18. Mani fuori di Osmanovic e Tuscania si aggiudica set e incontro 25/18

TABELLINO

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania – Olimpia Bergamo 3/0

(25/18, 25/22, 25/18)

23′, 28′, 22′

Tuscania Volley: Soli 1, Formela 16, Osmanovic 22, Buzzelli 4, Panciocco 7, Fall 5, Sorgente (L), Cappelletti 3, De Marchi 1, Piedepalumbo., Gentilini, Ragoni. All. Nacci, II all. Russo

Olimpia Bergamo: Erati 3, Cargioli 8, Tiozzo 11, Cioffi, Cogliati, Cristofaletti, Garnica 2, Sette 10, Romanò 7, Libero Innocenti, Franzoni. All. Spanakis, II all. Guerini

Mvp: Adi Osmanovic premiato dalla dottoressa De Mare dell’omonima Parafarmacia.

Arbitri: Simone Fontini e Giuseppe Maria Di Blasi

Ufficio stampa: Giancarlo Guerra

Foto: Luca Laici

Condividi: