Mese: ottobre 2017

“Hanno bisogno di risultati, verranno con il coltello fra i denti”. Verso la sfida con Lagonegro, ne parliamo con Marco Cosimo Piscopo

Siamo alla sesta giornata di andata di questa regular season del girone blu di serie A2 UnipolSai. Domenica pomeriggio alle 16.00, al PalaMalé di Viterbo, si scende in campo contro la GeoSat GeoVertical Lagonegro. Sarà possibile seguire il match in streaming tramite il canale web tv di Lega Volley Channel.

QUI TUSCANIA. Dopo la conquista dei tre punti sul difficile campo di Spoleto, la squadra è tornata ad allenarsi pensando già alla prossima sfida di campionato contro i lucani di coach Falabella. “Lagonegro è una squadra molto combattiva che sta cercando la propria dimensione” ci introduce così il match Marco Cosimo Piscopo. “E’ una formazione che ha tutte le carte in regola per dar fastidio a chiunque. In questo momento ha bisogno di risultati e quindi verrà con il coltello fra i denti”. Lagonegro esce da queste prime cinque giornate con cinque sconfitte “Nonostante abbiano perso tutte le partite finora, il rendimento fuori casa è stato superiore a quello nelle loro mura casalinghe e quindi non bisogna sottovalutarli.”

GLI AVVERSARI. Un inizio di campionato in salita per la compagine potentina che è riuscita a conquistare solo due punti in classifica nelle prime cinque giornate. La formazione vede nell’opposto bulgaro, Danail Milushev, la bocca da fuoco della squadra. Alcune stagioni in serie A1 con Bcc Castellana Grotte e Revivre Milano, senza dimenticare esperienze nelle massime serie di campionati esteri come Turchia, Francia, Giappone, Korea e Polonia. Nella scorsa stagione, due vittorie su due scontri per il Tuscania Volley contro Lagonegro, la prima fu nella terza giornata di andata nelle mura del nostro PalaMalé, dove i nostri atleti riuscirono a conquistare due punti dopo quasi tre ore di gioco. Nel match di ritorno, in terra lucana, il Tuscania Volley fece bottino pieno portando a casa il risultato secco di 0-3.

GLI ARBITRI. A dirigere il match due arbitri calabresi, Christian Palumbo dalla provincia di Cosenza e Fabio Scarfò dalla provincia di Reggio Calabria.

NUMERI E CURIOSITA’. Anche in questa giornata abbiamo qualche record, il nostro centrale Lorenzo Calonico è a quota -1 dai 500 punti in Regular Season, al capitano Matej Cernic mancano solo 29 punti ai 3500 punti in Regular Season (in carriera totali 3764), Roberto Festi -4 muri ai 100 muri vincenti in Regular Season.

BIGLIETTI E PREVENDITE. Domenica dalle ore 14.00 saranno aperte le casse al PalaMalé per la vendita dei biglietti per il match. Ricordiamo che chi non ha ancora sottoscritto il nuovo abbonamento potrà farlo domani prima della partita. Il prezzo dei biglietti resta invariato rispetto allo scorso anno 8€ per l’intero, 5€ il ridotto (under 18, tesserati Fipav e militari), 3€ per i tesserati delle società affiliate Tuscania Volley e gratis per gli under10 (nati dal 2007 in poi).

Dania Spinosi, Giancarlo Guerra – Ufficio Stampa Tuscania Volley

Condividi:

Tuscania vince e convince. Violato il Palarota di Spoleto

Quinta giornata di regular season in trasferta per Cernic e compagni. Alle 16.00 in un Palarota incandescente sono scese in campo i padroni di casa della Monini Spoleto contro la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania. Un big match che ha regalato grandi giocate e con nomi eccellenti in campo, un grande spettacolo per il pubblico accorso.

Coach Paolo Montagnani schiera Pedron, Mochalski, Cernic, Shavrak, Piscopo, Festi, Libero Bonami. La formazione umbra scende in campo con Corvetta, Giannotti, Galliani, Mariano, Zamagni, Van Berkel e libero Bari.

CRONACA DELLA PARTITA

Parte equilibrato il primo set con le due formazioni che si inseguono punto a punto. Sul punteggio di 13-14 arriva il primo time out discrezionale, chiamato da coach Provvedi dopo un muro di Matej Cernic su Giannotti. Un muro dell’opposto americano Mochalski manda in estasi i tifosi biancazzurri de La Bolgia accorsi numerosi, 14-15. Cambio nelle fila tuscanesi, entra Calonico per Piscopo in battuta mettendo in difficoltà la ricezione di Spoleto, 18-20. Tuscania allunga e si porta 20-23 con un mani-out di Mochalski. Una murata ed un attacco out fanno riavvicinare Corvetta e compagni e coach Montagnani chiama il secondo time out. Set point per Tuscania, entra Buzzelli su Shavrak per la battuta, ma con un mani out della formazione di casa viene annullato. Il primo set si chiude in favore della Monini Spoleto con un attacco del centrale Van Berkel, 27-25.

Nel secondo parziale parte bene Tuscania portandosi subito avanti di tre lunghezze, sul punteggio di 3-7 arriva l’ace di Mochalski. Prova a ricucire Spoleto ma dopo essersi portata a quota -1, vede i biancazzurri tornare in vantaggio fino al 7-11, costringendo coach Provvedi al time out. Un tocco di seconda di Pedron regala il tredicesimo punto alla formazione biancazzurra. Allungano i tuscanesi portandosi 11-17 ed arriva il secondo time out discrezionale della panchina umbra. Un ottimo gioco di Cernic e compagni crea confusione nel campo spoletino che vede alcuni cambi, dentro Segoni, Mariano e Costanzi. Arriva un time out chiamato da coach Montagnani per cercare di ristabilire ordine nel campo dopo qualche azione poco pulita, 14-20. Arriva il set point per Tuscania, va in battuta Calonico che va subito a segno, 15-25.

Inizia il terzo set con una Monini Spoleto che crea confusione nel campo tuscanese, coach Montagnani chiama subito il primo time out discrezionale, 4-2. Su attacco di Cernic, giudicato toccato dal signor Somansino, arriva la chiamata videocheck che conferma la decisione arbitrale. Per il punto dell’8-10 c’è l’ace di Piscopo. Si riportano sotto i padroni di casa, 13-14, ed entra Sorgente su Shavrak per aggiustare la seconda linea biancazzurra. Due attacchi spettacolari di capitan Cernic fanno prendere il largo e sul 13-17 arriva l’ace di Mochalski che costringe al time out la panchina gialloblù. Con un mani-out di Mochalski si chiude un’azione lunga e bellissima per il ventiduesimo punto biancazzurro. Grazie ad un ace di Roberto Festi arriva il primo set point, ma viene subito annullato da un diagonale di Segoni. Il set si conclude in favore della Maury’s con un fallo al palleggio, 20-25.

L’inizio del quarto parziale vede una risposta dei padroni di casa che sul 7-5 costringe coach Montagnani al time out discrezionale. Torna la parità a quota 11 e con un ace di Mochalski, Tuscania torna in vantaggio. Allunga la formazione biancazzurra, con un ace fortunato di Mochalski sul piede di Segoni, la Maury’s si porta 11-14. Galliani e compagni ricuciono lo strappo, portandosi a quota -1, 19-20. Coach Montagnani su un’azione di muro su attacco di Cernic chiama videocheck ma nonché infrazione a rete. Torna in campo Sorgente per sistemare la seconda linea tuscanese. Un mani-out di Mochalski riporta Tuscania al comando, 21-22. E’ sempre l’opposto americano che grazie ad un ottimo turno al servizio fa arrivare al match Point e chiude con un ace su Galliani, 21-25.

Monini Spoleto: ace 2, muri 7, errori battuta 14, attacco 37%, ricezione positiva 50% (31% perfetta).

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: ace 10, muri 17, errori battuta 18, attacco 42%, ricezione positiva 67% (49% perfetta).

Arbitri: Alessandro Somansino e Marco Riccardo Zingaro

DURATA SET: 32′, 26′, 29′, 30′.

MONINI SPOLETO – MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 1-3 (27-25, 15-25, 20-25, 21-25)

MONINI SPOLETO: Zamagni 12, Katalan, Mariano 1, Bertoli 8, Giannotti 5, Costanzi, Agostini, Di Renzo, Galliani 5, Van Berkel 13, Cubito 1, Segoni 7, Corvetta 1, Bari (L). all: Provvedi. Ass: Arcangeli.

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Pedron 3, Shavrak 19, Piscopo 7, Buzzelli, Cernic 12, Bonami (L), Festi 6, Calonico 1, Mochalski 24, Sorgente, Cro’, Della Rosa, Seveglievich. All: Montagnani. Ass:. Martilotti.

Condividi:

Weekend di volley, al via anche i campionati regionali

Un weekend intenso quello in casa Tuscania Volley. Oltre al big match di domenica alle 16.00 della serie A in terra umbra contro la Monini Spoleto, partono oggi i campionati regionali. La società è impegnata con due compagini rispettivamente in serie C ed in serie D.

Il gruppo della serie C è la selezione U18 del consorzio Delta Volley, che comprende le società di Tuscania, Viterbo e Civitavecchia. Un consorzio nato con l’obiettivo di far crescere i migliori atleti locali nel panorama delle giovanili della serie A. La formazione è allenata dal tecnico Matteo Antonucci insieme al suo secondo Marco Santi, gli atleti facenti parte della squadra sono: Alessandro Calpicchi, Alessandro Grossi, Alessio Ragoni, Daniele Bilancini, Emanuele Pieroni, Gianmarco Panunzi, Giulio Vinciguerra, Leonardo Biscarini, Luca Mugnaini, Luca Sartori, Luca Toni, Marco Gentilini, Matteo Ranalli, Mattia Della Rosa, Vittorio Mastini. Alcuni di loro, Alessio Ragoni, Luca Sartori e Marco Gentilini, durante l’estate hanno sostenuto la preparazione atletica con la serie A del Tuscania Volley, proprio al fine di formarli al meglio. Invece il giovane Mattia della Rosa è parte della prima squadra con cui è impegnato nel campionato di serie A UnipolSai.

L’appuntamento con i giovani atleti è per oggi pomeriggio alle ore 17,00 presso il palasport dell’Olivo di Tuscania per la prima giornata di campionato di serie C contro Orte.

Discorso diverso per la compagine della serie D. “Questa formazione nasce con l’idea di raggruppare tutti gli atleti che hanno deciso per ragioni di lavoro che la pallavolo è solo un impegno divertente” ce la presenta così il nostro direttore sportivo Alessandro Cappelli. La squadra vede nomi provenienti da campionati di diverse categorie, tra cui anche la serie A. Il primo allenatore, Valter Cinelli, guida il gruppo formato da: Simone Vitangeli, Simone Pieri, Claudio Antonucci, Giuliano Cappelli, Carlo Pennetta, Raffaele Senzacqua, Giuseppe Flemma, Giuseppe Scevola, Alessio Bertoni, Raffaele Raiano e Christian Maccari. Un team che sicuramente esprimerà una buona pallavolo in campo vista la grande esperienza degli atleti a disposizione del coach.

L’appuntamento con loro è sempre per oggi, alle ore 19.00 (subito dopo la serie C) sempre al palasport dell’Olivo di Tuscania contro San Paolo Ostiense.

Non potete mancare! Venite a tifare i nostri giovani biancazzurri!

Dania Spinosi, Giancarlo Guerra – Ufficio Stampa Tuscania Volley

 

Condividi: