Mese: ottobre 2017

Una sfida dal sapore di grande volley, turno infrasettimanale contro Brescia.

L’ottava giornata di regular season di serie A2 UnipolSai è un turno infrasettimanale. Domani i biancazzurri scenderanno in campo alle ore 18.00 al Centro Sportivo San Filippo contro la padrona di casa Centrale del Latte McDonald’s Brescia del nostro ex Riccardo Mazzon. Sarà possibile seguire il match tramite lo streaming della web tv Lega Volley Channel.

QUI TUSCANIA. Al termine della settimana giornata di regular season, e la vittoria sofferta di sabato sera in casa della Sieco Service Ortona, il Tuscania Volley si trova a guidare la classifica del girone blu con 18 punti. Un bell’obiettivo questo raggiunto dai ragazzi di coach Montagnani che però non ha fatto scendere la concentrazione, anzi ha fatto partire la settimana di lavoro con la voglia di confermarsi e non perdere la posizione di prima della classe. Dopo una domenica di riposo, la squadra si è ritrovata ieri per iniziare la settimana di lavoro che prevede due match, mercoledì contro Brescia a domenica nelle mura amiche del PalaMalè contro Gioia del Colle. Oggi pomeriggio Cernic e compagni partiranno alla volta della Lombardia.

GLI AVVERSARI. La compagine bresciana, guidata dal tecnico Roberto Zambonardi, occupa al momento la quarta posizione in classifica nel girone blu, con 15 punti all’attivo. Il tragitto compiuto finora da Cisolla e compagni annovera cinque vittorie contro Club Italia (3-0), Mosca Bruno Bolzano (0-3), Pool Libertas Cantù (1-3), Pag Taviano (3-0) e Gioiella Micromilk Gioia del Colle (1-3), oltre a due sconfitte contro VBC Mondovì (3-1) e Monini Spoleto (0-3). In questo match di alta classifica, ci sarà il sapore della grande pallavolo italiana, nei tucani troviamo il campione Alberto Cisolla, schiacciatore che nella sua carriera ha vinto moltissimi premi di club e con la maglia della Nazionale Italiana ha vinto insieme al nostro capitano Matej Cernic l’argento alle Olimpiadi di Atene 2004. Da tenere d’occhio nella formazione bresciana, la diagonale formata da Tiberi-Bellei, l’opposto nell’ultima gara ha messo a terra 23 palloni in 4 set. A completare il sestetto ci saranno probabilmente Codarin ed Esposito al centro, Margutti di banda e come libero Fusco.

GLI ARBITRI. A dirigere l’incontro sarà Lorenzo Mattei coadiuvato da Andrea Rossetti nel ruolo di secondo.

NUMERI E CURIOSITA’. Siamo vicini al primo record del nostro opposto americano Eric Mochalski, infatti, mancano solo 8 punti ai suoi primi 100 punti in serie A.

Dania Spinosi, Giancarlo Guerra – Ufficio Stampa Tuscania Volley

Condividi:

Con i tre punti conquistati ad Ortona, Tuscania si gode una notte da prima della classe.

E’ appena terminato il match valevole per la settima giornata di andata di regular season del girone blu di serie A2 UnipolSai. Il Tuscania Volley, sul difficile campo di Ortona, conquista i tre punti messi in palio contro i padroni di casa della Sieco Service Ortona dell’ex capitano Giuseppe Ottaviani. Immancabili i tifosi biancazzurri de La Bolgia arrivati nella cittadina abruzzese per assistere alla gara e per godersi una notte da primi in classifica.

Coach Montagnani schiera in campo Pedron, Mochalski, Cernic, Shavrak, Festi, Calonico e libero Bonami. Coach Lanci risponde con Lanci, Zanettin, Tartaglione, Ottaviani, Menicali, Zanini e libero Provvisiero.

CRONACA DELLA PARTITA

Primo set all’insegna dell’inseguimento, Cernic e compagni partono molto bene e mettono a distanza i padroni di casa, decisiva sempre la battuta salto float di Lorenzo Calonico che mette in difficoltà la ricezione abruzzese. Lanci e compagni però non si perdono d’animo e si rifanno subito sotto. La rimonta viene però vanificata sul finale di set dalla maggior concretezza di Tuscania nei punti decisivi.

Nel secondo parziale si invertono le parti in battuta. Tuscania, che nel primo set non aveva mai sbagliato contro i sei errori di Ortona, comincia a diventare fallosa. Di contro i padroni di casa crescono, specialmente con Zanini che manda in tilt la ricezione di Shavrak. Il parziale viene da un break che i biancazzurri non riescono più a rimarginare.

Il terzo set è all’insegna dell’equilibrio, coach Montagnani fa molto ricorso alla panchina e così si registra il debutto al palleggio di Cro’, che riesce a risolvere parecchie situazioni difficili e riporta in parità un set che stava prendendo la strada di Ortona. Molto entusiasmante il finale di set con giocate pesanti di Mochalski che, imbeccato dal rientrante Pedron, annulla due set point ad i padroni di casa per poi chiudere con un muro di Festi.

Quarto parziale parte punto a punto, l’equilibrio sembra rompersi sul 19-17 dopo due muri consecutivi di Ortona, ma l’obiettivo di Tuscania di raggiungere la vetta della classifica, anche se solo momentaneamente, fa sì che i ragazzi biancazzurri si uniscano in un gioco corale. Tutti, chi con una difesa, Cernic, chi con una ricezione importante, Sorgente, chi con un attacco decisivo, Shavrak, chi con una copertura, Bonami, chi con un muro, Pedron, e chi con un ace, Mochalski, contribuiscono a chiudere la partita sul 3-1 facendo bottino pieno.

DICHIARAZIONI

Coach Montagnani: “Siamo contenti per i tre punti. E’ stata una gara a tratti molto brutta, dove non si è espresso un gioco bellissimo da entrambe le parti, troppi errori. Molto importante per noi il risultato, tre punti fuori casa non sono mai facili. Ci sono un mondo di cose che dobbiamo migliorare per essere competitivi ad alto livello”.

 

Arbitri: Morgillo Davide, Vecchione Rosario

DURATA SET: 34′, 34′, 37′, 32′.

Sieco Service Ortona – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 1-3 (22-25, 25-22, 25-27, 22-25)

Sieco Service Ortona: Lanci 1, Ottaviani 12, Zanini 7, Zanettin 22, Tartaglione 15, Menicali 8, Pesare (L), Bencz 0, Di Meo 0, Provvisiero (L), Sitti 0. N.E. Simoni. All. Lanci.

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: Pedron 3, Shavrak 16, Festi 7, Mochalski 23, Cernic 11, Calonico 10, Piscopo 0, Sorgente (L), Bonami (L), Cro’ 0, Buzzelli 0. N.E. Seveglievich. All. Montagnani.

Dania Spinosi, Giancarlo Guerra – Ufficio Stampa Tuscania Volley

foto Musciani Michela

Condividi:

Un “Saturday Night Fever” contro la Sieco Service Ortona dell’ex capitano Ottaviani

Siamo a 24 ore dalla settimana giornata di andata di questa regular season del girone blu di serie A2 UnipolSai. Sabato sera alle 20.30, in un match da “Saturday Night Fever”, scenderemo in campo ad Ortona contro la Sieco Service Ortona del nostro ex capitano Ottaviani. Come sempre sarà possibile seguire il match in streaming tramite il canale web tv di Lega Volley Channel.

QUI TUSCANIA. Inizia con domani, una settimana molto impegnativa con tre match, di cui due in trasferta, Ortona e Brescia. Durante la settimana la squadra si è allenata molto duramente in vista di questi incontri e soprattutto con la testa alla sfida contro la compagine abruzzese, che fino a questo momento sta svolgendo un buon campionato. Domani in mattinata coach Montagnani ed i ragazzi partiranno alla volta di Ortona dove, dopo un pomeriggio di riposo, scenderanno in campo per conquistare i tre punti sul difficile campo chietino.

GLI AVVERSARI. Un inizio di campionato di tutto rispetto, quello della squadra di coach Nunzio Lanci, che viaggia a metà classifica con 12 punti conquistati. Solo due stop finora per loro, uno sul campo umbro della Monini Spoleto e domenica scorsa in casa contro la pugliese Gioiella Micromilk Gioia del Colle dopo cinque lunghissimi set. Il regista della squadra è il sempre verde Andrea Lanci, alla sua sesta stagione in serie A con la maglia della Sieco Service Ortona. L’opposto è un nazionale slovacco, fresco di campionato europeo, Milan Bencz, conoscenza del campionato italiano sia in serie A2 che in serie A1 alla M. Roma e alla Revivre Milano. Nel reparto schiacciatori, non dovrebbero esserci sorprese sui giocatori schierati, il nostro ex capitano Giuseppe Ottaviani e Simmaco Tartaglione. Il campano è al suo quinto anno in serie A2, con una vittoria del campionato nel suo palmares nella stagione 2014/2015 con la B-Chem Potenza Picena. Il duo al centro della rete invece dovrebbe essere, Menicali e Simoni. Il libero è l’abruzzese Giovanni Provvisiero, già la scorsa stagione in forza ad Ortona e da quest’anno titolare.

GLI ARBITRI. L’incontro sarà diretto dai signori, Davide Morgillo  e Rosario Vecchione.

NUMERI E CURIOSITA’. In questa giornata di campionato di record personali vicini non ne abbiamo ma qualche curiosità. Il nostro opposto, Eric Mochalski, è già a quota 69 punti messi a segno in appena 4 match da titolare e una parte di partita a Bergamo.

Dania Spinosi, Giancarlo Guerra – Ufficio Stampa Tuscania Volley

Condividi: